Angel cake vaniglia e cacao

Fonte della ricetta: CoconutAvocado

Ingredienti:

  • 450 g di albumi
  • 200 g di farina
  • 10 g di cremor tartaro o lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Estratto di vaniglia bourbon
  • 200 g zucchero di canna chiaro
  • 25 g di cacao amaro

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 170°.

Versiamo gli albumi a temperatura ambiente in una ciotola, aggiungiamo un pizzico di sale.

Montiamo un paio di minuti dopo di che aggiungiamo lo zucchero un po’ alla volta, continuiamo a montare fino a quando il composto diventa molto rigido.

Aggiungiamo l’estratto di vaniglia.

Setacciamo la farina con il cremor tartaro.

Con una spatola o con un mixer a minima potenza aggiungiamo la farina un po’ alla volta, man mano che si amalgama al composto.

Dividiamo l’impasto in due parti uguali.

Ad una metà aggiungiamo il cacao setacciato e mescoliamo.

Versiamo dentro uno stampo da 24cm di diametro, precedentemente preparato, un poco di impasto bianco; poi mettiamo, sopra quello già versato, un po’ di quello al cacao e di nuovo quello bianco e via così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Infornare a 160° per circa 35 minuti.

Togliamo lo stampo dal forno e capovolgiamo su un piano.

Lasciamo raffreddare a “testa in giù” impedendo al dolce di afflosciare.

Appena il dolce si raffredda, possiamo spolverare la superfice con dello zucchero a velo.

Buon appetito.

Estratto di vaniglia home-made

Ingredienti :

  • 500 ml di vodka (brandy o rum)
  • 6 – 8 baccelli di vaniglia Bourbon
  • Bottiglia di vetro o una caraffa

Preparazione :

Tagliamo baccelli di vaniglia a metà, senza raschiare l’interno!

Così aperte mettiamo dentro la bottiglia di vetro, versiamo la vodka fino a coprire le bacche.

Chiudiamo bene, lasciamo riposare per 2 settimane, agitando la bottiglia ogni tanto.

Ogni settimana l’estratto cambierà colore e diventerà più scuro.

Potrete già utilizzare l’estratto di vaniglia dopo 2 mesi, ma più lo lascerete riposare, migliore sarà il sapore.

Buon Appetito!
Estratto di vaniglia home-made 02 Estratto di vaniglia home-made 03 Estratto di vaniglia home-made 04

Torta con pesche, crema alla vaniglia e sbriciolata

Fonte della ricetta: Slodkie Fantazje

Ingredienti:

  • 200 g di burro / margarina
  • 250 g di zucchero
  • 4 uova
  • 230 g di farina
  • 2 cucchiai di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • Scorza di 1 limone

Ingredienti per la crema:

  • 400 g di mascarpone
  • 200 ml di panna per dolci
  • 400 ml di latte
  • 1 budino vanigliato (in polvere)
  • 80 g di zucchero

Ingredienti per sbriciolata:

  • 150 g di farina
  • 130 g di burro/margarina
  • 100 g di zucchero

Frutta:

  • 500 g di pesche sciroppate
  • O frutta a piacere ( prugne…)

Preparazione :

Prepariamo il budino seguendo le istruzioni sulla confezione usando 400 ml di latte.

Lasciamo raffreddare.

Prepariamo il primo strato della torta:

In una ciottola mescoliamo il burro con lo zucchero, aggiungiamo le uova uno alla volta.

Aggiungiamo la scorza di limone grattugiata e l’estratto di vaniglia.

Mescoliamo la farina con il lievito e uniamo con il nostro composto, mescoliamo bene fino a quando gli ingredienti si amalgamano.

Prepariamo la crema di budino :

In una ciotola mescoliamo il mascarpone, lo zucchero, la panna per dolci e il budino raffreddato.

Prepariamo la sbriciolata :

Mescoliamo lo zucchero con la farina e aggiungiamo il burro.

Strofiniamo con le dita fino ad ottenere le briciole.

Tagliamo le pesche.

Prendiamo una teglia da 32 x 24 e rivestiamola con la carta da forno.

Versiamo il primo strato della torta, dopo versiamo la crema di budino.

Sopra la crema posizioniamo le pesche e copriamole con la sbriciolata.

Mettiamo in forno già caldo a 180°C per circa 60 minuti.

Lasciamo raffreddare, prima di servire cospargiamo con  lo zucchero a velo.

Buon Appetito!

Torta con pesche, crema alla vaniglia e sbriciolata 02

Torta con pesche, crema alla vaniglia e sbriciolata 03

Torta con pesche, crema alla vaniglia e sbriciolata 04